Branco

"Waingunga"

Reparto

"Baden Powell" 

Clan Y Fuoco

"Senza Frontiere"

Comunit� Capi "Betelgeuse"

La Storia

Parrocchia

San Giovanni Battista

Base Zona Netina

"Maria SS. Scala del Paradiso"

e - mail

(accettasi suggerimenti)

 

 

La Base ritorna operativa!

 

Regolamento  della  base  scout  Zona  Netina

“Maria SS. Scala del Paradiso�  -  Noto (SR)

 

 

Art. 1  Responsabili della Base scout  sono i Responsabili di Zona. Costoro verranno coadiuvati nelle mansioni di gestione da un incaricato scelto dal comitato.

Art. 2  Sar� cura dell’incaricato redigere apposito bilancio di amministrazione della Base e sottoporlo ad approvazione del comitato.

Art. 3  La Base pu� essere utilizzata da:  - gruppi scout zonali ed extrazonali,  - altre associazioni, previa richiesta verbale di autorizzazione dell’incaricato.

 

Art. 4  Ottenuta l’autorizzazione verbale, deve essere inviata la richiesta scrittaalla segreteria zonale (indicando il periodo ed il tipo di soggiorno, l’attivit� da effettuare, l’Unit� ed il Gruppo di appartenenza, i capi presenti ed il numero dei ragazzi previsto). Questo, ove non sussistano particolari  impedimenti, dar� il suo assenso.

Art. 5  La cauzione, pari alla quota del primo giorno (vedi art. 6), ha valore di iscrizione e di anticipazione cautelativa per danni restituibile per intero a fine attivit� e/o detratta dalle spese di risarcimento.

In caso di disdetta non pervenuta entro 15 gg. prima dell’inizio dell’attivit�, la quota di cauzione non verr� restituita.

Art. 6  La quota giornaliera pro-capite per il soggiorno alla Base � fissata nelle misure di:

1) Per tutti i gruppi appartenenti alla Zona Netina l’utilizzo della Base � gratuito fatta eccezione per i campi estivi la cui quota � fissata a € 2 (due).

2) Per tutti gli altri gruppi, scout e non, la quota � fissata a € 2 (due).

Sono assicurati i servizi (bagni, acqua, luce) e i locali.

Resta inteso che deve essere assicurata una quota minima per il primo giorno di € 15 anche per i gruppi la cui composizione non raggiunge una quota complessiva di tale importo.

Art. 7  I responsabili dei gruppi ospiti alla Base riceveranno le consegne, del buono stato del posto con le relative istruzioni per la gestione, dall’incaricato.

Gli stessi, alla fine del soggiorno, verificheranno le condizioni della Base; in caso di danni verr� richiesto un congruo risarcimento.

Art. 8  Durante il soggiorno alla Base, nella temporanea assenza dei gruppi dal posto, � responsabilit� dei gruppi stessi la custodia del luogo e delle sue strutture.

Art.  9  I gruppi ospiti alla Base cureranno lo smaltimento dei rifiuti provvedendo al loro deposito presso i contenitori ubicati nei pressi del Santuario.

Art. 10  Qualsiasi lavoro di miglioria alla Base deve essere preventivamente concordato con i Responsabili di Zona o con l’incaricato alla gestione.

Per tutto ci� che non � contemplato dal presente Regolamento si fa riferimento al contratto di comodato ed al Codice Civile.

Questo regolamento � stato approvato dall’Assemblea dei Capi della Zona Netina  il 16 Dicembre 2001.

Panoramica

Ingresso pedonale

Un po' di storia ...

        Incastonato nella roccia, tra pini ed arbusti, ad ornare una semplice ma suggestiva chiesetta rupestre, si trovava 300 anni fa un affresco della Madonna.

La leggenda lo vuole dipinto dagli angeli, ma probabilmente fu realizzato dai Bizantini, cultori delle immagini sacre. � questo stesso dipinto che ora sovrasta l’altare del Santuario della SS. Maria Scala del Paradiso.

Qui frate Girolamo III fond� un convento che ospit� frati Carmelitani fino all’unit� d’Italia.

Una parte di quella valle dove era stato ritrovato il dipinto fu donata dal Vescovo alle Associazioni ASCI e AGI che vi stabilirono una loro base.

Pini, querce, carrubi, ulivi e folti arbusti facevano da manto a questa valle, mentre lo scroscio del fiume e il cinguettio degli uccelli le donavano serenit�.

Bivio sulla strada provinciale Noto - Palazzolo Interno cucina

Come si raggiunge

La Base, adiacente all’omonimo Santuario, dista 12 Km da Noto e si raggiunge dalla strada provinciale Noto-Palazzolo seguendo l’apposita segnaletica turistica predisposta per il Santuario. Per chi proviene da Siracusa dalla mare-monti, dopo Canicattini, all’incrocio con la strada provinciale Noto-Palazzolo deviare per Noto e seguire anche in questo caso l’apposita segnaletica turistica.

Il territorio

La zona dove insiste la base ha tutte le caratteristiche tipiche dell’alta collina, si alternano infatti le zone boschive con quelle soleggiate dei campi di grano, l’aria fresca serale con il caldo durante le ore di sole.

La base � proprio attigua (100 mt.) al Santuario di Maria SS. Scala del Paradiso maggiormente noto come �Madonna della Scala�. Il Santuario � attrezzato per accogliere pellegrinaggi in quanto � provvisto di camerette ammobiliate per pernotti,  refettorio gestito da suore per i pasti, un bar con posto telefonico pubblico aperto tutti i pomeriggi e anche la mattina di Sabato e Domenica, una chiesa con la presenza fissa del sacerdote in quanto � anche parrocchia, una sorgente di acqua oligominerale a disposizione di tutti.

La base inoltre � al centro di vari piccoli abitati rurali ( Villa Vela, S. Corrado Fuori le mura,  Testa dell’acqua ) che offrono certamente varie possibilit� per poter svolgere attivit� in termini di escursioni, missioni, hyke, G. G.

A due Km vi � la zona archeologica della antica �Netum� dove ancora esistono varie testimonianze di quella civilt� come le mura, la porta reale e la torre; qui c’è pure l’omonimo  Eremo che con la sua chiesetta ed i locali annessi offre anch’esso svariate possibilit� per attivit�.

A tre Km, a S. Corrado fuori le mura vi � l’omonimo Eremo dove, previ accordi col parroco, ci si pu� andare per utilizzare anche i locali del convento ormai inutilizzato come tale.

A quattro Km vi � invece Cava Grande, uno dei pi� grandi canyon d’Europa, importante e meraviglioso luogo di interesse culturale, archeologico e paesaggistico che dal 1984 � riserva naturale di tipo “A� e perci� sotto la tutela della Forestale.

 
  Lavatoi e bagni

Lavori  di  costruzione  della  nuova  baracca

       

Cosa offre la Base

La base si sviluppa per circa 200 mt. lungo la strada che dal Santuario va a Noto antica e scende fino al fiume, nel fondo valle, sviluppandosi a “terrazze� che, a seconda della grandezza, sono variamente utilizzate. 

Le caratteristiche principali sono:

- due baracche per  circa 60 posti letto in

  accantonamento (una ancora in costruzione),

- una baracca cucina-magazzino,

- sevizi igienici (3), docce, lavabi,

- energia elettrica,

- zona preghiera,

- zona bivacco,

- 5000 mq2  di terreno per attivit� ed attendamenti,

- luoghi ombrosi lungo il fiume per angoli di sq.  

Torre fortificata e mura di Noto Antica Santuario "Maria SS. Scala del Paradiso"

  Per attivit� contattare l'incaricato: TREFILETTI ANTONIO             0931823888 - 3298211069 - trefilettiantonio@libero.it